“Maicol pigghia u muluni nto friggideri” “Mu manciai assira” pranzo tra zalli finisce in rissa

Un normale pranzo familiare si è presto trasformato in tragedia.
La rissa è cominciata quando Chantal aveva chiesto al figlio Chevini di portarle il melone rimasto in frigorifero dalla sera prima. Quando il figlio alle corde ha dovuto confessare di averlo mangiato la sera prima, la madre presa alla rabbia ha iniziato a prendere a moffe il figlio. Come se non bastasse anche gli altri familiari hanno partecipato alla rissa. Necessario l’intervento della polizia per sedere la rissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.