ULTIMA ORA Cassazione: lecito picchiare l’amico che preferisce il sushi all’arancino, è legittima difesa

Messina, appena pubblicata la sentenza della Corte di Cassazione che scagiona un 23enne messinese. Nel 2019 il ragazzo picchiò l’amico che aveva detto di preferire il sushi all’arancino, Il ragazzo condannato in primo grado, ha ottenuto l’assoluzione grazie all’appello in cassazione.
<<E’ una evidente forma di legittima difesa. Non è mai condannabile, il ragazzo ha agito per difendere se stesso e la sua incolumità. Anzi a essere indagato dovrebbe essere l’amico>> Queste la parole del presidente della suprema corte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.