“L’arancino va mangiato con la punta rivolta verso il basso” arrestato 35 enne messinese

Nessuno sconto per il 35 enne messinese che ha detto che l’arancino vada mangiato con la punta sotto sopra. La frase shock, quasi violenta è stata intercettata dalle forze dell’ordine. L’uomo infatti era intercettato da 3 mesi. Le forze dell’ordine hanno ricevuto diverse segnalazioni mesi fa, ma solo oggi si è concretizzato l’arresto. Le lunghe indagini hanno portato alla luce gli strani comportamenti del ragazzo, comportamenti che con il passare del tempo si sono configurati come reati.
<<Finalmente è finita, lo abbiamo preso. Il ragazzo non potrà più fare male a nessuno, ora la città è finalmente sicura>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.