Famiglia di zalli va a mare ma dimentica il melone a casa, pranzo estivo finisce in tragedia

Messina, tragedia al pilone.
Una famiglia di zalli stava pranzando in spiaggia, quando dopo aver finito le 23 portate che componevano il pranzo è scoppiato il caos. A dare il via la tragedia è stata l’assenza del melone.

<<Ero convinta che c’era ancora del melone, ma du bastaddu di Kevini su manciau a sira e non dissi nenti>> Queste le parole di Chantalla, che era presente insieme al marito e ai figli.

La situazione si è placata solo con l’arrivo delle forze dell’ordine che hanno portato 12 meloni per permettere alla famiglia di concludere il pasto senza ulteriori problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.